| Autore | Categoria scene da una colazione

Storie di colazione e integrazione

colazione-dolce-big

 

La prima colazione dei nuovi residenti in Italia? È decisamente dolce e a base di prodotti della nostra tradizione. Ecco 3 storie di colazione e integrazione.

Alì e la dolcezza del Marocco – AIì è marocchino di nascita ma italiano d’adozione ormai da quasi 8 anni. La sua è una colazione veloce alla quale però non rinuncia mai. La tradizionale colazione marocchina, a base di piadine, pasticcini, frutta secca, frittelle o pane fresco con marmellate, miele, o formaggi, e il celebre tè alla menta, riesce a consumarla solo nei weekend e nei momenti di festa. Ogni giorno Alì si concede invece una colazione più veloce ma pensata come un vero e proprio rito: tavola apparecchiata, una calda tazza di latte fresco con caffè e merendina. La colazione di Alì è sempre in compagnia di amici o familiari ed anche se il tè del Marocco ha lasciato il posto al cappuccino, a colazione non manca mai la dolcezza.

Doina e la passione per il latte fresco che arriva da lontano – Doina ha 34 anni, vive in Italia da quando ne aveva 15 e arriva dalla Romania. La colazione tipica del suo Paese non è molto dissimile dalla nostra, con una predominanza di sapori dolci. Ricorda sempre con affetto e nostalgia l’aroma infondibile del pane caldo sfornato dalla mamma, che le serviva il latte … della loro mucca! La sua famiglia aveva infatti una mucca in giardino ed oggi Doina non può fare a meno del latte fresco, che accompagna con muesli e biscotti, che ha imparato ad amare. Il caffè? Da noi ha scoperto l’espresso e non ci rinuncerebbe più.

Mai Li, da pesce fritto e riso a cappuccino e merendina – Mai Li ha 35 anni e arriva dalle Filippine, da oltre 15 abita nel nostro Paese. Oggi la sua colazione è ogni giorno a casa, spesso con marito e figli, e ha il sapore dolce del cappuccino, accompagnato da brioche, crostatine, biscotti o pane con creme spalmabili alla nocciola. La colazione tipica del suo Paese la consuma solo quando torna nelle Filippine: riso, pesce fritto e verdure sono decisamente un menù che qui da noi non propone mai!

Lascia un commento