| Autore | Categoria Le aziende si raccontano, scene da una colazione

Interviste a colazione: special guest Nutella

intervista nutella

Dalla Supercrema ai giorni nostri tutte le curiosità sulla crema spalmabile più famosa al mondo

Nasce negli anni ’60 e ben presto ha conquistato tutto il mondo con il suo gusto inconfondibile, diventando icona della colazione dolce all’italiana e non solo. Oggi abbiamo fatto una chiacchierata unconventional direttamente con una delle protagoniste della nostra colazione, la crema spalmabile alle nocciole più famosa al mondo. Ecco cosa abbiamo scoperto!

Buongiorno Nutella.

Buongiorno! Con me è sempre un buongiorno…

Data e luogo di nascita?

20 aprile 1964, Alba

Connotati e contrassegni salienti?

Nome: Nutella, dall’inglese “Nut” e dalla desinenza “ella”, con valore inequivocabilmente positivo… mi ha chiamato così il mio papà, Michele Ferrero. Il nonno, invece, mi chiamava Supercrema.

Com’è diventata famosa?

…me lo ricordo perfettamente! La prima volta che mi hanno fotografata ero al centro di un tavolo, nel mio vasetto icona, intorno a me qualche fetta di pane, una brocca di latte e una bella famiglia: una classica prima colazione all’italiana… era il 1964… ed ero su tutti i giornali!

Il mio esordio in TV avvenne poi sul palcoscenico di Carosello: si ricorda le avventure di “Jo Condor” e del “Gigante Amico”?

Certo che me li ricordo! Ci racconti qualcosa di lei…

Accompagno il risveglio degli italiani da oltre 50 anni: il mio messaggio è sempre stato positivo, allegro e gioviale.

A metà degli anni Novanta mi ricordano tutti per CHE MONDO SAREBBE SENZA NUTELLA?

La semplicità di pane e Nutella a colazione torna ad essere un gesto per iniziare al meglio la giornata: sono stata anche la colazione della Nazionale Italiana di Calcio! Si ricorda? …CHE COLAZIONE SAREBBE SENZA NUTELLA?

E che mondo sarebbe senza Nutella?

Un mondo in bianco e nero… io trasmetto colore e soprattutto entusiasmo e convivialità.

Si ricorda quando Luciano Pavarotti cantava per me BUONGIORNO? Ecco, al mattino non è sempre facile partire con la giusta carica di entusiasmo e vitalità. Una colazione con una fetta di pane e Nutella sa regalare, grazie al suo gusto straordinario, il sorriso e la carica per affrontare le sfide della giornata: UN BUONGIORNO CON NUTELLA FA PIU’ BUONA LA VITA!

Qualche altra curiosità?

Lo sa che sono venduta in tutto il mondo? …Se si mettessero in fila i vasetti di Nutella prodotti in un anno si arriverebbe ad una lunghezza pari ad 1,8 volte la circonferenza terrestre… Se si mettessero in fila tutti i vasetti di Nutella venduti in un anno, si ricoprirebbe 8 volte la Grande Muraglia cinese… La Nutella prodotta in un anno pesa quanto l’Empire State Building! Se si digita la parola Nutella sui motori di ricerca Google e Yahoo, si trovano rispettivamente 40 milioni e mezzo e 15 milioni e mezzo di citazioni…

Chi sono i suoi spasimanti più famosi?

…non sa quanti! Ho sempre cercato di preservare la privacy di tutti ma qualcuno l’ha confessato pubblicamente, facendomi anche arrossire… Da Nanni Moretti, che per la festa di compleanno di suo figlio, sulla spiaggia di Fregene, ha voluto un’enorme torta-barattolo di Nutella, al mitico campione Francesco Totti… e poi artisti internazionali come Monica Bellucci, Julia Roberts e Juliette Binoche… Ma non sono gli unici: ogni giorno milioni di persone in tutto il mondo iniziano la giornata con me e poi mi rivolgono un pensiero sui social network, sui loro blog o sulla mia fanpage ufficiale di Facebook.

Nutella: come te non c’è nessuno!

Grazie, ma in realtà per me siete voi ad essere veramente speciali, unici! Ho provato a ringraziarvi chiamandovi per nome, augurandovi il buongiorno e infine parlando i vostri dialetti… Pochi mesi fa ho voluto celebrare la vostra unicità realizzando una special edition dedicata a ciascuno di voi: circa sette milioni di vasetti tutti diversi tra di loro, ognuno unico e speciale come lo siete voi!

Lascia un commento