| Autore | Categoria scene da una colazione

DIY: come riciclare le vecchie tazzine da caffè

tazzine

 

Vecchie tazzine del caffè, spaiate, rotte. Ecco come riutilizzarle in modo creativo ed originale

Se vi capita di trovare in credenza delle tazzine da caffè un po’ datate, spaiate e a cui manca il manico, non buttatele! Oggi vi diamo qualche suggerimento utile su come riciclarle e renderle dei meravigliosi complementi d’arredo.

Piante in tazza – Un modo semplice e veloce di riciclare le vecchie tazzine da caffè è quello di trasformarle in vasi da fiori. Nelle tazzine si possono coltivare spezie o piante aromatiche, ma anche piante grasse. Vi basterà inserire nelle vostre tazzine un po’ di terra e le piantine che più vi piacciono. Il gioco è fatto: la vostra cucina diventerà in poche mosse un piccolo giardino profumato.

Candele profumate – Cosa ne dite di utilizzare le tazzine per fare delle meravigliose candele? Anche in questo caso è semplicissimo: posizionate lo stoppino al centro della tazzina e tenetelo fermo usando due stuzzicadenti uniti da nastro adesivo. Riscaldate la cera in un pentolino e poi versatela nella tazzina e fate asciugare. Ed ecco una fantastica candela da poter mettere in tavola per una cena romantica o tra amici.

Orologio da parete – Se invece amate il bricolage e vi volete cimentare in un progetto più “complesso”, provate a costruire un vero e proprio orologio da parete composto da tante tazzine colorate. Per realizzare questo progetto vi occorrerà un ingranaggio con lancette, un piano d’appoggio su cui fissare, con della colla speciale, le vostre tazzine comprensive di piattino e ovviamente un gancio per appendere l’orologio.

 

 

Fonti: Donnaclick.it, Pianetadonna.it

Lascia un commento