| Autore | Categoria scene da una colazione

Colazione a ogni età per prevenire e combattere il diabete

diabete

Il ruolo dell’alimentazione al mattino per evitare complicazioni di salute

Quanto è importante la colazione per i bambini? Secondo uno studio della St. George University di Londra, pubblicato su Plos Medicine, la colazione ha un ruolo anche nella lotta contro l’insorgenza di disturbi alimentari come il diabete e il sovrappeso.

Secondo i dati infatti, il 26% dei 4.116 bambini non faceva colazione e aveva livelli di insulina a digiuno più alti del 26.4% rispetto a chi la faceva. Claudio Maffeis dell’Università di Verona commenta questi dati. “La colazione è associata a un miglioramento dello stato di salute e dei parametri metabolici del bambino, oltre che a un migliore rendimento scolastico. Il pasto migliore è quello che include un elevato contenuto di carboidrati, come pane, fette biscottate integrali con un velo di marmelata. I biscotti non vanno esclusi se il bambino li gradisce. Anche il latte è un’ottima fonte di carboidrati”.

Un altro studio dell’Università di Tel Aviv conferma questi risultati per un diverso campione di età, quello adulto (tra 30 e 70 anni). Chi soffre di diabete, non facendo colazione, tende a registrare picchi di zucchero nel sangue, andando così a intaccare la risposta insulinica per il resto della giornata. Daniela Jakubowicz dell’Università di Tel Aviv afferma: “Alla base della miglior tolleranza al glucosio dopo una colazione molto energetica piuttosto che dopo una cena di identico apporto calorico sembrano esserci anche i meccanismi legati all’orologio biologico che porta a una maggior risposta mattutina delle cellule beta del pancreas”. Bene quindi un’alimentazione sostanziosa e corretta a colazione.

Lascia un commento