| Autore | Categoria scene da una colazione

Colazione e attività fisica: come rimettersi in forma senza rinunce

runner

 

Finite le vacanze estive è tempo di riprendere la normale routine e pensare ad una remise en forme. Ecco i consigli per rimettersi in forma senza rinunce iniziando dalla prima colazione.

Italiani e sport – Secondo una ricerca Doxa-Aidepi, i nostri connazionali al mattino sono molto attivi: un italiano su 3 fa sport almeno una volta a settimana, e 9 italiani su 10 fanno sempre colazione al mattino, con il 63% che la svolge prima dell’attività sportiva. Il primo consiglio che vi diamo è quello di iniziare con l’attività fisica a piccoli passi e fissarvi piccoli obiettivi da raggiungere mano a mano, possibilmente con l’aiuto di un esperto.

L’importanza dell’alimentazione – “L’alimentazione deve avere come obiettivo primario un adeguato apporto sia energetico – sostiene Michelangelo Giampietro, medico dello sport – prevalentemente sotto forma di carboidrati per mantenere buone riserve di glicogeno muscolare, sia proteico che permetta la riparazione dei tessuti muscolari danneggiati durante l’esercizio e la crescita delle masse muscolari”.

Il menù dello sportivo – Ma qual è il menù ideale per chi va in palestra al mattino? Prima dell’allenamento il dottor Giampietro suggerisce di bere un frullato, realizzato con 200 g di yogurt bianco magro, 100 ml di latte parzialmente scremato e 150 g di frutta fresca, come ad esempio mezza mela e un kiwi; durante lo sport il consiglio è mangiare 25 g di biscotti secchi “leggeri” (<10% di grassi), bere 350-700 ml di acqua, a piccoli sorsi e, in fine, dopo lo sport bere un bicchiere di caffellatte (150 ml di latte parzialmente scremato) accompagnato da un croissant.

“Suddividere la colazione in due momenti distinti risponde, in questo caso, all’esigenza di fornire l’energia, sia prima che dopo la seduta di allenamento, sotto forma prevalentemente di carboidrati ma con una buona quota proteica, afferma il dottor Giampietro. Le fonti proteiche da scegliere prima dell’esercizio fisico devono comunque provenire da alimenti facilmente digeribili. La colazione che segue la seduta di allenamento deve essere consumata entro 30 minuti dal termine.”

Non ci resta che augurarvi buon allenamento!

 

 

Lascia un commento