| Autore | Categoria scene da una colazione

Chiacchere&Co: ricette per la colazione di Carnevale

chiacchere

 

Dalle chiacchere campane al berlingozzo toscano, ecco le più famose ricette di dolci di Carnevale da mangiare anche a colazione.

A Carnevale ogni…dolce vale! Allora, perché non approfittare di questo periodo goliardico per fare una colazione diversa dal solito? Ecco una carrellata di dolci tipici di Carnevale perfetti per la colazione.

Chiacchere, frappe o bugie – Che le chiamiate chiacchere, frappe o bugie, poco importa: sono il dolce simbolo del Carnevale. La base delle chiacchere è un impasto fatto con farina, zucchero, uova e burro. Stendete l’impasto in una sfoglia sottile e formate delle strisce, friggete in abbondante olio caldo oppure, se preferite una versione più light, potete cuocerle al forno. Una volta cotte, le chiacchiere vengono cosparse di zucchero a velo. In alcune regioni d’Italia sono coperte da miele, cioccolato o servite con il cioccolato fondente.

Probabilmente la tradizione delle frappe risale a quella delle frictilia: dolci fritti nel grasso che nell’antica Roma venivano preparati durante il periodo di Carnevale.

Berlingozzo, schiacciata e migliaccio – Passiamo dai dolci fritti a quelli lievitati. La schiacciata fiorentina e il berlingozzo, entrambi dolci tipici toscani, sono perfetti da mangiare a colazione. La schiacciata fiorentina è una torta bianca, morbida e ricoperta di zucchero a velo, mentre il berlingozzo è una sorta di ciambellone che si prepara per il Giovedì Grasso e fatto con rossi d’uovo, zucchero, farina, latte, burro e scorza di limone.

Per la colazione di Carnevale, potete optare anche sul migliaccio, tipico della Campania, è un dolce morbidissimo a base di semolino e ricotta, parente povero della sfogliatella ma non per questo meno goloso.

A questo punto non avete che l’imbarazzo della scelta. Quale dolce preparerete per festeggiare il Carnevale?

 

 

Fonti: La cucina italiana, Mysia

 

 

 

Lascia un commento